Che non è così diverso da Instagram e Google+. Stiamo parlando naturalmente del nuovo profilo su Twitter (anche molte funzionalità si vanno uniformando, ma questo è un altro post). Annunciato a inizio aprile, dal 22 aprile Twitter ha reso disponibile a tutti la nuova versione del profilo.

E sì, è sempre più simile a Facebook.

nuovoprofilo

 

Le novità principali:

  • notiamo subito la presenza di una – enorme – foto dell’intestazione. L’immagine di copertina, che diventa un’area privilegiata per il branding o la presentazione di un prodotto, come nel caso di Adidas (@adidasoriginals)

adidas Original su Twitter

  • è possibile vedere l’anno di iscrizione al social network: premiamo, insomma, l’anzianità di un profilo

dataiscrizioneTwitter

  • posso scegliere un tweet (pubblicato da me, non un retweet) da tenere sempre in alto: un tweet in vetrina. Proprio come il “Fissa in alto” per i post sulla Pagina Facebook

fissaincima

Cosa fare

Ecco alcune indicazioni per migliorare da subito il nostro profilo su Twitter:

  • aggiornare il profilo alle nuove impostazioni, naturalmente; la dimensione per l’immagine di intestazione è 1500 x 500 pixel; verificate come si visualizza nella versione mobile o su piccole risoluzioni
  • immagini, immagini, immagini: i tweet che contengono immagini sono naturalmente più visibili nello stream, catturano l’occhio. Non a caso vediamo sempre più spesso che i tweet di puro testo sono completati con un’immagine
    twitterstream
  • selezioniamo il tweet da tenere in cima e aggiorniamolo di frequente: permette di superare l’implacabile ordine cronologico e di segnalare un contenuto più rappresentativo di altri. Pensiamo ad esempio alle sue potenzialità per un nuovo prodotto, una promozione, un evento prossimo o una notizia importante, come nel caso di Twitter stesso
    Tweet Fissato

 

Un tool utile

Concludo consigliando un tool utile per creare l’immagine di copertina per Twitter, ritagliare la foto profilo e ritoccare immagini ad hoc per i tweet, all’occorrenza: è Canva.

canva

Provatelo, ha disponibili una serie di design di partenza (con già impostate le dimensioni per i principali social network e per gli usi più frequenti) ma permette anche di lavorare partendo da dimensioni personalizzate. Perfetto per chi non ha dimestichezza con i programmi di grafica!

SHARE
Previous articlePeter Espersen
Next articleGoogle+: Dead Social Walking?
Come Digital Marketing Manager indipendente, guido le aziende nel disegnare la loro presenza in rete e renderla un piano operativo con gli strumenti e le persone giuste, che giorno dopo giorno portano risultati, contatti, cultura digitale e innovazione.