Sabato 16 e domenica 17 settembre 2006 chiunque fosse in via Torino, nel pieno centro di Milano, è stato spettatore di un insolito evento. Nel bel mezzo del marciapiede era situata un’automobile del tutto bruciata.

Lo scopo era la promozione di un nuovo impianto di fascia media prodotto da Kenwood, descrivendone in maniera forte le caratteristiche di robustezza, qualità audio, potenza e tecnologia.

Un prodotto così, abbiamo pensato lo potremmo trovare anche su un’auto distrutta, fatta a pezzi o…carbonizzata. Così abbiamo bruciato completamente (a Milano) un’Audi 80 (di nostra proprietà per l’occasione, state tranquilli), l’abbiamo ripulita e ci abbiamo montato il sistema audio Kenwood oggetto della promozione, alimentabile grazie ad un generatore di corrente. Poi abbiamo portato in giro per l’Italia l’installazione, aggiungendovi un pò di fumo artificiale e due ragazze in abiti bruciati anch’essi nelle vicinanze.

Allo stesso tempo tutto il centro di Milano è stato tappezzato di stikers recante la scritta «Can’t stop me» che sta ad evidenziare come anche un incendio che può devastare del tutto un’auto comunque non può nulla contro la potenza del nuovissimo impianto audio Kenwood di ultimissima generazione.

Agenzia G-Com